Scopri il tuo rischio interregazione
Scopri il tuo rischio interregazione
Inserisci questi tre dati e premi "calcola":
quantità di studenti della tua classe (te compreso)
il tuo numero sul registro
quantità di pagine del libro usato per l'estrazione

Per segnalazioni e consigli: contattaci!

F.A.Q. - #interrogometro

Come funziona?

Questa pagina è stata creata per dare l’idea di come possa cambiare il rischio interrogazione a seconda delle situazioni. Inserisci i dati della tua classe e scopri quanto sei in pericolo! Il rischio di interrogazione è definito come la probabilità di essere chiamati e può assumere un valore compreso tra 0% e 100%. Questo rischio è condiviso tra tutti gli studenti di una classe, sarebbe equo se fosse uguale per tutti, ma spesso non è così…c’è chi corre più rischi e chi ne corre di meno!

Cosa posso scoprire?

Dopo aver inserito i dati, premi il tasto per effettuare il calcolo. Il risultato è diviso in due parti: il numero grosso in arancione è riferito al tuo rischio interrogazione, il grafico in basso invece ti fa vedere quel è il rischio corso dai tuoi compagni. Attenzione però: il rischio varia a seconda del metodo di estrazione!

Quali metodi di estrazione si possono simulare?

Esistono svariati metodi di estrazione più o meno folkloristici e con mille sfumature diverse! Qui su interrogometro ne abbiamo presi in considerazione 3. I bigliettini, l’agenda (si estrae un giorno a caso), il libro (si sommano le cifre del numero di pagina).

Come funziona il metodo "bigliettini"?

L’estrazione coi bigliettini prevede che ognuno degli studenti sia sottoposto al medesimo rischio interrogazione. Questo metodo è sempre il più equo!

Come funziona il metodo "agenda"?

L’alternativa è l’agenda. La Prof. apre una pagina a caso, legge il numero del giorno e chiama la persona che ha quel numero sul registro. Se esce un numero maggiore al numero di studenti (es. Esce 27 Marzo in una classe da 25 alunni), la Prof. può sommare le cifre fino ad ottenere un numero valido (2 + 7 = 9 interrogato) oppure può riprendere il conteggio da inizio registro (…24, 25, 1, 2...! Il 2 è interrogato). Puoi decidere quale alternativa usare nelle le opzioni avanzate, prova a cambiarla ed a premere “Ricalcola”: Il risultato cambia radicalmente.

Come funziona il metodo "libro"?

Ci sono molti Prof. che per estrarre un numero casuale aprono a caso un libro e sommano le cifre del numero di pagina ottenuto (es. pag 128 = 1 + 9 + 8 = 18...!). Anche in questo caso, se la somma fosse ancora superiore al numero di studenti in classe (es. pag. 128 in una classe da 15 studenti), la Prof. può decidere se sommare ulteriormente i numeri (1 + 5 = 6 interrogato), oppure se riprendere il conteggio da inizio registro (…24, 25, 1, 2...! Il 2 è interrogato). Questa alternativa la puoi provare nelle opzioni avanzate da smanettoni.

Come mai a volte si legge un rischio dello 0%?

Supponiamo di voler verificare il rischio interrogazione per lo studente numero 20 e che la Prof. estragga con un libro da 200 pagine. In questo caso la somma delle cifre può essere al massimo 19 (pag. 199, 1 + 9 + 9), per cui il numero 20 non uscirebbe mai.

Come mai mi esce lo studente -1?

Capita nel caso in cui una classe abbia meno di 9 studenti e si usi l’opzione avanzata di somma ricorsiva per le estrazioni di numeri maggiori alla quantità di studenti. La somma ricorsiva può portare ad un numero ad una sola cifra, che quindi non è ulteriormente sommabile pur essendo superiore ai componenti della classe. In questo caso la Prof. dovrà procedere ad una nuova estrazione. Le pagine di agenda o libro che cadono in questa categoria sono associate allo studente fittizio numero - 1.

Quando esce un rischio basso, significa che domani non sarò interrogato?

Non è assolutamente detto. Quindi studia! : )

Come posso saperne di più?

Visita il blog di Science4Fun